giovedì 14 giugno 2018

BIRDS OF CHICAGO


BIRDS OF CHICAGO (2018) Love In Wartime

Ensemble nato a Chicago per merito dei coniugi JT Nero (statunitense bianco, a dispetto del cognome) ed Allison Russell (canadese mulatta cresciuta a Montreal, che a dispetto della razza possiede una voce più bianca di quella del marito), con musicisti tuttora instabili nell’arco dei tre album pubblicati (quest’ultimo compreso). Al di là dell’indubbio talento compositivo del duo (soprattutto JT Nero) ed esecutivo dei musicisti, ciò che sorprende della band originaria della windy city è la bontà del progetto che parte folk ma fiorisce gospel e si completa soul, tuttavia con reminiscenze country (grazie all’attuale residenza dei coniugi a Nashville, ma soprattutto alle screziature country della voce femminile). L’album è prevalentemente acustico (ma sono preziosi gli inserti alla chitarra elettrica di Joel Schwartz), cantato alternando voce maschile e femminile ma spesso in duo e con cori di impronta gospel; non cerca la novità ma suona tradizionale ed elegante, adatto ai piccoli club ma, vista l’orecchiabilità pop delle composizioni, anche dalle buone potenzialità commerciali se arrangiato con una produzione più mainstream. Non sembra tuttavia quest’ultima la direzione della band, che pare invece scegliere la qualità nel tempo, visto che dopo la produzione di Joe Henry del secondo album ha scelto Luther Dickinson (North Mississippi Allstars/The Black Crowes) per Love In Wartime. Scelta azzeccata e disco da consigliare a chi ama la musica roots/americana bianca e nera del sud degli USA.
Voto Microby: 8
Preferite: Love In Wartime, Baton Rouge, Travelers

1 commento:

lucaf ha detto...

Un bel disco di pop-rock moderno, con poche tracce di folk ed accenni di southern soul (la partecipazione di Luther Dickinson, leader dei Mississippi All Star, è di stimolo). Un ottimo disco, in evoluzione dal precedente, più influenzato dal produttore Joe Henry. Per me voto: ☆ ☆ ☆ ☆

UMPHREY'S McGEE

UMPHREY'S McGEE (2018) It's Not Us Pressochè sconosciuto da noi (anche per me si tratta del primo album che ascolto) il gruppo...